Santo Spirito Etna Rosso Tenuta delle Terre Nere

Santo Spirito Etna Rosso Tenuta delle Terre Nere. I vini di Santo Spirito sono sensuali e succulenti, sempre seducenti; dal bouquet quasi carnoso e dal palato ricco e avvolgente. Ma sempre purissimi ed equilibrati. Molto raffinati, sì, ma anche teneri. Al contempo generosi e vulnerabili.

Santo Spirito Etna Rosso Tenuta delle Terre Nere. I vini di Santo Spirito sono sensuali e succulenti, sempre seducenti; dal bouquet quasi carnoso e dal palato ricco e avvolgente. Ma sempre purissimi ed equilibrati. Molto raffinati, sì, ma anche teneri. Al contempo generosi e vulnerabili.Santo Spirito Etna Rosso Tenuta delle Terre Nere. I vini di Santo Spirito sono sensuali e succulenti, sempre seducenti; dal bouquet quasi carnoso e dal palato ricco e avvolgente. Ma sempre purissimi ed equilibrati. Molto raffinati, sì, ma anche teneri. Al contempo generosi e vulnerabili.

Il Santo Spirito Etna Rosso; di Tenuta delle Terre Nere è frutto di uve vendemmiate nel vigneto posto sul versante Nord del vulcano; caratterizzato da un’altimetria che varia tra 700 e 750 m.

Le due proprietà di Santo Spirito sono le ultime acquistate. Il cru confina con quello scosceso, dirupato e magro di Guardiola.

Un luogo di straordinaria bellezza, Santo Spirito, con terrazze larghe e serene che scorrono dolcemente a valle. Terreni profondi e ricchi che ostentano un’erba sontuosa, vigne vigorose che espongono la loro nutrita abbondanza.

Santo Spirito Etna Rosso Tenuta delle Terre Nere

Denominazione: Etna Rosso DOC

Prima annata prodotta: 2007 Zona di produzione: contrada Santo Spirito, comune di Castiglione di Sicilia (Catania)

Varietà di uve: 98% Nerello mascalese, 2% Nerello cappuccio

Superficie vigneto: 10 ha

Resa per ettaro: 6 tons/ha

Caratteristiche del terreno: vulcanico, profondo, in prevalenza cenere vulcanica, molto sciolto e scuro, quasi assenza di scheletro

Esposizione: versante nord dell’Etna a 700-750 metri s.l.m.

Età media delle viti: dai 40 ai 100 anni

Allevamento: alberello tradizionale etneo con tutore singolo

Periodo di vendemmia: seconda decade di ottobre

Vinificazione: fermentazione alcolica a temperatura controllata (28-30° C)

Affinamento: fermentazione malolattica spontanea e maturazione in barriques, tonneaux e botte grande (10-30 hl) di rovere francese (20% legno nuovo). Imbottigliamento dopo 16-18 mesi di affinamento in legno e 1 mese di affinamento in acciaio

Aspetto: rubino intenso

Profumo: intenso, complesso, molto femminile e floreale

Sapore: ampio, vellutato e lungamente cremoso

Abbinamenti: Carni, formaggi stagionati Temperatura di servizio consigliata: 18-20°C

Grado alcolico: 14%

Visualizzazione del risultato

Non ci sono prodotti nel carrello