Planeta Santa Cecilia

Planeta Santa Cecilia

Planeta Santa CeciliaPlaneta Santa Cecilia

Santa Cecilia è il nostro vino di punta dalla più importante varietà siciliana: il Nero d’Avola. Nasce da un lungo lavoro di ricerca del luogo migliore per fare un grande vino con questa varietà. Per questo siamo andati a Not; luogo di origine di questa varietà dove insiste la DOC Noto, all’estremità meridionale della Sicilia. Con le sue terre bianche e le sue vigne antiche è l’epicentro della coltivazione del Nero d’Avola. Un vino che è espressione di eleganza, potenza, equilibrio ed esaltazione dei profumi unici delle terre di Sicilia; ed oggi finalmente punto di riferimento per i rossi di uve autoctone siciliane. Il suo nome deriva da quello della nostra famiglia: Planeta di Santa Cecilia.

Vinificazione: Diraspapigiatura seguita da 12 giorni di permanenza sulle bucce; dopo svinatura, affinamento per 14 mesi in barriques di rovere di Allier di secondo e terzo passaggio

Capacità di invecchiamento: Da bere subito o da invecchiare sino a 8-10 anni

Colore: Rosso porpora tendente al viola

Naso: Il profilo aromatico poggia su espressioni proprie dei luoghi d’origine del Nero d’Avola. Agili sentori di frutta, amarena e prugna matura mista ad agrumi, carrube e liquirizia. Nel finale sensazioni di grafite

Palato: La dolcezza si impone con grazia sulle componenti acide e alcoliche. Il vino scorre cremoso, denso, quasi con difficoltà. L’acidità lo vivacizza in un sontuoso e lunghissimo finale al palato

Abbinamenti

Dolci di Riposto, frutta secca, formaggi maturi

Cucina di casa Planeta: Cassata siciliana della Zia Marina, granita all’arancia, torta di ricotta infornata

Cucina siciliana: Pasticceria monacale, trionfo di gola, cassata al forno, gelatine di agrumi, cannoli di ricotta, cubbaita di giuggiulena

Cucina de La Foresteria: Budino di riso fritto con spuma di mandorle e gelato allo zafferano; parfait al passito e fichi secchi con mele cotogne alla cannella

Visualizzazione del risultato

Non ci sono prodotti nel carrello