Insolia

L’insolia “Inzolia o Ansonica” è uno dei vitigni che da più tempo dimora in Sicilia, largamente diffuso in tutta l’isola, concorre alla costituzione di moltissimi vini bianchi, spesso in uvaggio con il Catarratto. Localmente le uve vengono utilizzate anche per il consumo fresco.

insolia-vino-e-vitigno-autoctono-siciliano

Caratteristiche del vitigno

Pianta mediamente vigorosa, foglia medio-grande, pentalobata o eptalobata, pentagonale; grappolo medio-grande, piramidale o conico, alato, da spargolo a medio, acini ellissoidali con ombelico evidente, buccia spessa e pruinosa di colore giallo dorato o ambrato, polpa croccante, dolce e semiaromatica. Maturazione media.

Caratteristiche del vino

L’insolia vinificata in purezza e da un vino fine di colore giallo paglierino con riflessi verdolini, profumi caratteristici del vitigno, al gusto ha sapore neutro, abbastanza sapido, buona dotazione alcolica, equilibrata acidità e morbidezza.

Sicilia DOC

Alcamo, Contea di Sclafani, Contessa Entellina, Delia Nivolelli, Erice, Mamertino, Marsala, Menfi, Monreale, Riesi, Sambuca di Sicilia, S. Margherita di Belice, Salaparuta, Sciacca, Vittoria.

Zone di diffusione

Tutta la Sicilia tranne la provincia di Enna.

Visualizzazione di 1-16 di 35 risultati

Non ci sono prodotti nel carrello