Grillo

Il vitigno Grillo probabilmente è stato importato dalla Puglia, pertanto si hanno notizie certe sulla sua coltivazione in Sicilia dalla fine del 1800. Il Grillo è principalmente diffuso nel territorio di Trapani dove costituisce il vitigno base per produrre i migliori vini DOC Marsala. E’ presente anche nella provincia di Agrigento e limitatamente in provincia di Palermo e Siracusa.

grillo-vino-e-vitigno-autoctono-siciliano

Caratteristiche del vitigno 

Pianta vigorosa, foglia da media a grande, pentalobata, di forma orbicolare o pentagonale, grappolo conico, generalmente alato, mediamente spargolo, acini medio-grandi, sferoidali, buccia spessa, leggermente pruinosa di colore verde-giallo con sfumature rosa aranciate sulla parti esposte. Maturazione media.

Caratteristiche del vino

Concorre alla costituzione dei migliori vini DOC Marsala. Con le sue uve si producono ottimi vini bianchi pronti o adatti all’affinamento. Il suo vino ha colore giallo paglierino carico, buon corredo aromatico, con sentori erbacei, floreali e note agrumate, al sapore è sapido, dotato di buona acidità e sicuramente di una equilibrata morbidezza, ottima struttura gustativa.

Sicilia DOC

Alcamo, Contea di Sclafani, Contessa Entellina, Delia Nivolelli, Erice, Mamertino di Milazzo, Marsala, Menfi, Monreale, Salaparuta, Sambuca di Sicilia, S. Margherita di Belice.

Zone di diffusione

Province di Agrigento, Trapani e Palermo.

Visualizzazione di 1-16 di 72 risultati

Non ci sono prodotti nel carrello