Donnafugata Grappa di Ben Ryé Pantelleria

Donnafugata Grappa di Ben Ryé Pantelleria

Donnafugata Grappa di Ben Ryé Pantelleria. Grappa affinata in piccoli carati di rovere, le vinacce di Zibibbo sono state distillate in alambicco discontinuo a bagnomaria. Da pregiate uve Zibibbo utilizzate per la produzione del Ben Ryé sull'isola di Pantelleria. Donnafugata Grappa di Ben Ryé Pantelleria. Grappa affinata in piccoli carati di rovere, le vinacce di Zibibbo sono state distillate in alambicco discontinuo a bagnomaria. Da pregiate uve Zibibbo utilizzate per la produzione del Ben Ryé sull’isola di Pantelleria.

Donnafugata Grappa di Ben Ryé Pantelleria. Grappa affinata in piccoli carati di rovere, le vinacce di Zibibbo sono state distillate in alambicco discontinuo a bagnomaria. Da pregiate uve Zibibbo utilizzate per la produzione del Ben Ryé sull’isola di Pantelleria.

Donnafugata Grappa di Ben Ryé Pantelleria prodotta da vinacce di uve zibibbo sull’isola di Pantelleria

Gradazione alcolica: 42% vol.

Vinacce: da uve Zibibbo utilizzate per la produzione del Ben Ryé sull’isola di Pantelleria.

Distillazione: le vinacce di Zibibbo sono state distillate in alambicco discontinuo a bagnomaria.

Descrizione: dopo un lungo affinamento in piccoli carati, si presenta di colore oro antico e di estrema limpidezza; all’assaggio risulta di una dolcezza pronunciata non eccessiva. La prima percezione olfattiva è la nota caratteristica agrumata e poi il complesso aromatico si apre in mille sfaccettature; di frutta fresca e candita (cedro, pesca, albicocca e frutta esotica) che si fonde con un delicato profumo di vaniglia.

Abbinamenti: si accompagna con piacevolezza a frutta e pasticceria secca; a piccolissimi sorsi, da provare con formaggi stagionati e piccanti.

Come servirla: in piccoli tulipani che si aprono sull’orlo. Da servire a 12-16°C.

Donnafugata Grappa di Ben Ryé Pantelleria prodotta da vinacce di uve zibibbo sull’isola di Pantelleria

Donnafugata ricerca l’eccellenza, giorno dopo giorno, attraverso la cura dei particolari nel vigneto, in cantina, nel rapporto con l’ambiente. Qualità Estrema è lo stile imprenditoriale che riflette la filosofia aziendale

I vini di Donnafugata interpretano la Sicilia e ne raccontano con passione l’universo sensoriale. Natura del suolo, esposizione, altitudine, andamento climatico e vitigno; sono le principali variabili in gioco per ottenere vini che esprimano in modo autentico l’appartenenza a terroirs unici. Dopo aver scelto l’abbinamento vitigno-territorio la viticultura mirata “legge” con attenzione e sensibilità la vigna; nella sua interazione con l’ambiente per portare l’uva al suo apice qualitativo. I frequenti assaggi delle uve sul campo consentono di individuare il momento ideale della vendemmia per ogni singolo vigneto. I processi di cantina prevedono l’uso di tecnologie semplici e rispettose dell’integrità di uve, mosti e vini.

QUALITÀ ESTREMA DAL VIGNETO AL BICCHIERE

Visualizzazione del risultato

Non ci sono prodotti nel carrello