Angheli Donnafugata IGP

Angheli Donnafugata IGP

Il vino Angheli Donnafugata IGP offre un bouquet ampio con note prevalenti di frutta rossa ed una bocca ben equilibrata. È un vino rosso elegante e versatile negli abbinamenti. Piacevole da sorseggiare al calice anche in momenti informali con gli amici. Piacevole da sorseggiare al calice anche in momenti informali con gli amici. Donnafugata ricerca l'eccellenza, giorno dopo giorno, attraverso la cura dei particolari nel vigneto, in cantina, nel rapporto con l'ambiente. Qualità Estrema è lo stile imprenditoriale che riflette la filosofia aziendale.Il vino Angheli Donnafugata IGP offre un bouquet ampio con note prevalenti di frutta rossa ed una bocca ben equilibrata. È un vino rosso elegante e versatile negli abbinamenti. Piacevole da sorseggiare al calice anche in momenti informali con gli amici. Piacevole da sorseggiare al calice anche in momenti informali con gli amici. Donnafugata ricerca l’eccellenza, giorno dopo giorno, attraverso la cura dei particolari nel vigneto, in cantina, nel rapporto con l’ambiente. Qualità Estrema è lo stile imprenditoriale che riflette la filosofia aziendale.

Il vino Angheli Donnafugata IGP offre un bouquet ampio con note prevalenti di frutta rossa ed una bocca ben equilibrata. È un vino rosso elegante e versatile negli abbinamenti. Piacevole da sorseggiare al calice anche in momenti informali con gli amici. Donnafugata ricerca l’eccellenza, giorno dopo giorno, attraverso la cura dei particolari nel vigneto, in cantina, nel rapporto con l’ambiente. Qualità Estrema è lo stile imprenditoriale che riflette la filosofia aziendale.

Angheli Donnafugata IGP

QUALITÀ ESTREMA DAL VIGNETO AL BICCHIERE

Vigneto

Allevamento e potatura: controspalliera, con pali in legno e fili in acciaio; potatura a cordone speronato, lasciando da 6 a 8 gemme per ogni pianta.

Densità impianto: circa 5.000 piante per ettaro.

Rese per ettaro: circa 60 q.li/ha.

Cantina

Fermentazione: acciaio con macerazione sulle bucce per circa 11-13 giorni alla temperatura di 28°C.

Affinamento: circa dodici mesi di maturazione in barriques e tonneaux di rovere francese; (secondo passaggio) e almeno due anni di affinamento in bottiglia.

Dati analitici: alcol 14.20 % vol.

Acidità totale: 6.8 g/l –

pH: 3.5.

Note di degustazione 

Longevità: oltre 8 anni.

Angheli Donnafugata IGP

Vivere il vino

Cibo & vino: con carni rosse alla griglia, al forno, arrosto; capretto e agnello. Lo consigliamo su piatti a base di funghi porcini, o abbinato a coniglio e polpettone. Servito in bicchieri ampi e panciuti può essere stappato al momento, altrimenti un paio d’ore prima. Ottimo a 16-18°C.

Situazioni: ideale compagno per una grigliata, un addio al celibato o una cena informale tra amici. Arte e vino “le dame i cavalieri, l’arme e gli amori”. Sarà l’Angelica dell’Orlando furioso quella che fugge sul cavallo ritratto in etichetta? Sono tante le “donne in fuga” di Donnafugata; ognuna di queste ha un passato di storia e di tradizione, ma ha sicuramente un futuro di morbidezza e seduzione.

Prima annata: 1997

Visualizzazione del risultato

Non ci sono prodotti nel carrello