L’Olio Extravergine di Oliva Siciliano

L’Olio Extravergine di Oliva Siciliano è un olio dall’eccellente qualità, dal colore verde ambrato con tonalità dorate, con note un po’ amare e un po’ piccanti e con un” gusto fruttato e un retrogusto di mandorla, pomodoro verde e carciofo”. Ha origine in in una terra ricca di tradizioni, una terra immersa nel Mediterraneo, ed è qui che vengono coltivate piantagioni di uliveto, accarezzate dalla brezza marina medio-orientale, che porta con sé i profumi di altre terre miscelati alla salsedine, facendo un percorso lungo e imbattendosi in immensi frutteti di agrumi colorati, fino a raggiungere questi magnifici uliveti baciati dal sole.

Più precisamente, l’unico ed originale Olio Extravergine di Oliva Siciliano nasce nella favolosa Valle del Belìce, in provincia di Trapani, dove aziende agricole a conduzione familiare coltivano e si prendono cura dei loro ulivi, sia per ricavarne olive per olio, sia olive da consumare a tavola. La Valle del Belìce è il luogo ideale per ulivi forti e vigorosi, sia per il clima favorevole, che per come è esposta al sole, sia per la fertilità del terreno.

L’Olio Extravergine di Oliva Siciliano e le tipologie di olive.

La Sicilia comprende un ampio ventaglio di olive diverse per profumo, colore e sapore. Le olive maggiormente diffuse sono: “Biancolilla, Cerasuola, Moresca, Nocellara del Belìce, Nocellara Etnea, Oglialora Messinese, Santagatese, Tonda Iblea“.

Vediamole più nel dettaglio.

  • Biancolilla: le olive di Biancolilla il loro nome deriva dei loro colori (bianco e lilla) quando diventano mature. Sono tipiche delle zone di Palermo, Agrigento e di Trapani. L’olio extravergine di oliva Siciliano che si ricava da queste olive è poco acido, ha un sapore dolce e leggero, con note fruttate. Un olio buono, principalmente, per condire le pietanze.
  • Cerasuola: le olive Cerasuola sono tipiche delle zone di Palermo e di Trapani. L’olio extravergine di oliva Siciliano che si ricava da queste olive è dal sapore intenso e marcatamente amaro, con note piccanti.
  • Moresca: le olive Moresca sono tipiche della Sicilia centrale e orientale. Queste olive sono piuttosto grandi per cui si possono consumare sia a tavola, sia per ottenerne un olio extravergine di oliva Siciliano dal gusto a tratti amaro, a tratti più dolce. È un olio perfetto sia per condire che per cucinare.
  • Nocellara del Belìce: le olive Nocellara del Belìce tipiche del Trapanese. Sono molto grandi per cui possono sia essere consumate a tavola, sia utilizzate per ricavare un olio extravergine di oliva Siciliano amarognolo, con note fruttate e piccanti se le olive sono ancora verdi. Se, invece, le olive sono raccolte ben più mature si avvertono nel sapore tratti di pomodoro..
  • Nocellara Etnea: Le olive Nocellara Etnea sono tipiche della Sicilia orientale. Ideali sia per essere consumate a tavola, sia per ottenere un ottimo olio extravergine di oliva poco acido e dal sapore amarognolo con note piccanti.
  • Ogliarola Messinese: le olive Ogliarola Messinese sono tipicamente messinesi. Possono essere consumate a tavola e si può ricavarne un olio extravergine di oliva Siciliano dal gusto marcato e con tratti sia dolci che amari.
  • Santagatese: le olive Santagatese sono tipiche sia delle zone occidentali, che orientali della Sicilia. Sono tra le più grosse e possono sia essere consumate a tavola che ricavarne un olio extravergine di oliva Siciliano molto delicato .
  • Tonda Iblea: le olive Tonda Iblea sono tipiche dei Monti Iblei, e si ottengono da piante più rustiche. Sono olive ottime da mangiare, anche un po’ più acerbe, e per produrre un olio extravergine di oliva Siciliano più amarognolo rispetto alle altre tipologie. Presenta caratteri dolci e piccanti ed è buono sia per condire che per cucinare.

L’Olio Extravergine di Oliva Siciliano e la fase della raccolta delle olive.

L’ Olio Extravergine di Oliva Siciliano ha una tradizione lunga, e si ottiene attraverso un percorso fatto di più fasi. La prima fase consiste nella raccolta delle olive grosse della Valle del Belìce, che non prevede, assolutamente, l’utilizzo di macchinari. Infatti, la raccolta non avviene mediante macchinari perché sarebbero troppo invasivi e potrebbero stressare la pianta. Un raccoglitore siciliano che svolge il suo lavoro, con dedizione e passione, rispetta e si prende cura della piantagione.

Il prodotto finale si ottiene da un lavoro fatto, interamente, a mano da esperti, che attendono i tempi giusti di maturazione dei frutti, anticipandoli anche un po’. Anticipare i tempi, raccogliendo le olive all’inizio della maturazione comporta che l’olio che si riesce a ottenere dalla successiva spremitura sia di minore quantità, ma la qualità è di gran lunga maggiore. Seppure, in termini di guadagno si ricava di meno, raccogliere le olive non appena sono un po’ mature, rende il prodotto finale puro e genuino. La piena integrità del frutto va salvaguardata adottando mezzi di precauzione, al fine di non avere un decadimento dei valori del frutto.

La fase della lavorazione delle olive fino alla produzione dell’Olio Extravergine di Oliva Siciliano.

L’ Olio Extravergine di Oliva Siciliano viene lavorato il giorno stesso del raccolto. Infatti, le olive vengono subito trasportate, in apposite cassette e con la dovuta cautela, al frantoio dove subiscono una pressione graduale, al fine di non rovinare il frutto e riuscire a ricavare un olio di qualità superiore. Viene, poi, fatto filtrare così da eliminare impurità e molecole pesanti. Dopo che è stato filtrato, l’ultima fase consiste nell’imbottigliamento, dopodiché può essere venduto e commercializzato.

L’Olio Extravergine di Oliva Siciliano nel mondo.

L’Olio Extravergine di Oliva Siciliano della Valle del Belìce è conosciuto ed apprezzato in tutto il mondo. Chi è alla ricerca di un olio di qualità, dall’odore sublime e dal gusto e dal sapore inimitabile non può non provare l’Olio Extravergine di Oliva Siciliano rimanendo estremamente soddisfatto. Un olio che va, preferibilmente, consumato a crudo e utilizzato per condire insalate, per insaporire gli arrosti e le altre portate.

Varietà di Olio Extravergine di Oliva Siciliano.

L’Olio Extravergine di Oliva Siciliano può essere acquistato sul sito https://www.saporidelbelice.com/prodotti/olio-extravergine-di-oliva-siciliano/ e riceverlo all’indirizzo indicato al momento dell’ordine in un tempo massimo di due cinque giorni lavorativi. Si può scegliere diverse varianti, quello che più aggrada il palato. A seconda di se si preferisce uno dolce o uno più amaro si può scegliere tra il più dolce e fruttato “Adrano’” ed il più amaro, leggermente piccante e speziato “Morgante“.

Ogni tipologia è molto particolare e originale, e si contraddistingue per diverse caratteristiche quali colore, sapore e profumo. “Candela Santa Rita” ha un packaging così fine ed elegante e un sapore così delicato che soddisfa i palati più esigenti, ed è in edizione limitata. Ogni anno vengono confezionate e distribuite pochissime bottiglie di questa tipologia di olio. L’Olio Extravergine di Oliva Siciliano “Casa Montalbano” è un olio leggero ideale per cospargere i crostini, per condire zuppe, pesce azzurro, carni bianche e varie insalate. “Milleanni Donnafugata” sorprende con la sua straordinaria confezione e si presta a un uso culinario disparato, per primi e secondi, per antipasti e insalate.

Consigliamo di visitare il sito, dove potrete osservare le bottiglie e leggere le caratteristiche dell’Olio Extravergine di Oliva Siciliano.

Blend di oli.

Un blend di oli non si ottiene da una sola varietà di olive, ma miscelando oli diversi ricavati da diverse tipologie di olive siciliane. Tra i blend sono da menzionare “Milleanni Olio Extravergine Donnafugata” ottenuto da olive siciliane “Biancolilla, Nocellara del Belìce, Cerasuola e Pidicuddara”. Il “Milleanni Donnafugata” deve il suo nome alla secolare tradizione degli ulivi, e all’impersonificazione simbolica di una donna alla quale il vento le soffia tra le foglie. L’Ulivo – donna simboleggia la stabilità, la serenità e la prosperità. Milleanni Donnafugata è un olio extravergine di oliva Siciliano molto delicato con richiami aromatici delle erbe aromatiche, ideale per condire e cucinare ogni pietanza.

Viene descritto come un “blend dai profumi fruttati piuttosto intensi, caratterizzati da una gradevole nota di oliva verde e sfumature di agrumi. Inoltre vivacizzati da sentori vegetali di erbe aromatiche, pomodoro e cardo. Il colore è verde brillante con riflessi dorati alla maturità, in bocca ha un ingresso dolce e lievemente piccante con piacevole percezione amara. E’ sapido, di buona densità e persistenza, armonico, fresco, gradevolmente erbaceo. Al retrogusto, note di mandorla, pinolo e agrumi”.

Un altro blend di oli Siciliani è “Candela Santa Rita” ricavato da olive ” Cerasuola, Biancolilla e Nocellara”. Si tratta di un olio dal packaging molto elegante e fine. Infatti, è imbottigliato in una bottiglia di porcellana ed è prodotto in edizione limitata, diretto a soddisfare i palati più esigenti e per le pietanze più elaborate.

Olio Extravergine di Oliva Siciliano biologico e il rispetto per l’ambiente.

Esiste una versione biologico dell’Olio Extravergine di Oliva Siciliano. Tra le olive sono scelte solo le migliori, che non vengono trattate in modo chimico e le piante sono concimate solo con composti organici. La spremitura avviene a freddo in modo da consentire il pieno mantenimento delle proprietà delle olive. Le fasi avvengono tutte nel totale rispetto per l’ambiente e si cerca di sfruttare il meno possibile le piante e i frutti. L’olio Extravergine ottenuto può essere commercializzato dopo essere stato sottoposto a controlli. L’etichetta con la dicitura bio, può essere apposta solo se è rispettata la disciplina normativa dettata dall’Unione Europea in tema di prodotti biologici.

Condividi questo prodotto:

Lascia un commento

Non ci sono prodotti nel carrello