Coltelleria Pietro Ragusa

La Coltelleria Pietro Ragusa nasce nel 1993. Pietro ha imparato a lavorare i corni di ovini e bovini da mastro Giovanni Bacile, l’ultimo maniscalco del paese. Inoltre lo indirizza nell'arte della manipolazione e forgiatura del ferro e dell'acciaio, finalizzata alla costruzione del "Coltello Siciliano Bisacquinese". Il Coltello Bisacquinese di Pietro Ragusa è un prodotto artigianale di fine e ricercata manifattura dove si incontrano sinergicamente, l'acciaio della lama e il corno del manico. Tra gli altri prodotti da taglio dell'artigianato bisacquinese, quali forbici, falci, falcette, e roncole questo coltello è il più nobile ed artistico, ma più che per la lama, risalta per la sua impugnatura, realizzata con corna di capre e montoni. Ma nel Ragusa non sussiste solo l'arte del coltello ma anche una particolare inclinazione verso le erbe aromatiche, e la preparazione dell'amaro da lui battezzato "Amaro Il Coltello Siciliano" Coltelleria Pietro Ragusa il Coltello e l'Amaro Siciliano
Non ci sono prodotti nel carrello