Moscato di Noto

 11,50 Iva inclusa

Planeta Moscato di Noto

Fratello minore del Passito dolce ideale per il fine pasto, è un vino bianco secco ottenuto da uve moscato bianco; una varietà che da sempre si coltiva a Noto, meno nota del Nero d’Avola, ma pienamente autoctona. Giallo paglierino chiaro, al naso esprime note di chiaro stampo mediterraneo, molto fini, di rosa canina, pesca bianca, gelsomino e di fiori di arancio. In bocca è fresco, secco, agile e disteso. Un assaggio straordinariamente equilibrato, il cui finale spicca per pulizia. Di buona persistenza.

Cantina: Planeta Anno: 2015 Zona: Sicilia Classificazione: DOC Uve: Moscato bianco Gradazione Alcolica (% vol.): 12.0 Colore: Giallo paglierino chiaro Formato (cl.): 75.0 Nome Etichetta: Moscato di Noto

Cantina: Planeta

Anno: 2015

Zona: Sicilia

Classificazione: DOC

Uve: Moscato bianco

Gradazione Alcolica (% vol.): 12.0

Colore: Giallo paglierino chiaro

Formato (cl.): 75.0

Nome Etichetta: Moscato di Noto

Disponibile su ordinazione

Condividi questo prodotto:

Descrizione

Moscato di Noto Planeta

Moscato di Noto Planeta. Fratello minore del Passito dolce ideale per il fine pasto, è un vino bianco secco ottenuto da uve moscato bianco; una varietà che da sempre si coltiva a Noto, meno nota del Nero d'Avola, ma pienamente autoctona. Nato tra i bianchi suoli dell'azienda Buonivini, i cui terreni calcarei sono condivisi con profumati mandorleti; il Moscato Bianco è il nuovo vino di Planeta; caratterizzato da un terroir di grande personalità ed espressioni varietali aromatiche di grande esuberanza. Il Moscato di Noto; vicino ad una concezione spigliata di vino d'apertura e traboccante di aromi primari di frutta e fiori; ha un bouquet primaverile finemente aromatico molto adatto agli aperitivi; alla cucina orientale, ai crostacei ed ai piatti di pesce in genere. La versione “secca” di questo vitigno aromatico ricalca un genere per certi versi simile ad alcune celebrità enologiche; tra cui i “Muscat à petits grains” alsaziani o il più vicino Zibibbo dell'isola di Pantelleria.Moscato di Noto Planeta. Fratello minore del Passito dolce ideale per il fine pasto, è un vino bianco secco ottenuto da uve moscato bianco; una varietà che da sempre si coltiva a Noto, meno nota del Nero d’Avola, ma pienamente autoctona. Nato tra i bianchi suoli dell’azienda Buonivini, i cui terreni calcarei sono condivisi con profumati mandorleti; il Moscato Bianco è il nuovo vino di Planeta; caratterizzato da un terroir di grande personalità ed espressioni varietali aromatiche di grande esuberanza. Il Moscato di Noto; vicino ad una concezione spigliata di vino d’apertura e traboccante di aromi primari di frutta e fiori; ha un bouquet primaverile finemente aromatico molto adatto agli aperitivi; alla cucina orientale, ai crostacei ed ai piatti di pesce in genere. La versione “secca” di questo vitigno aromatico ricalca un genere per certi versi simile ad alcune celebrità enologiche; tra cui i “Muscat à petits grains” alsaziani o il più vicino Zibibbo dell’isola di Pantelleria.

Moscato di Noto Planeta. Fratello minore del Passito dolce ideale per il fine pasto, è un vino bianco secco ottenuto da uve moscato bianco; una varietà che da sempre si coltiva a Noto, meno nota del Nero d’Avola, ma pienamente autoctona. Nato tra i bianchi suoli dell’azienda Buonivini, i cui terreni calcarei sono condivisi con profumati mandorleti; il Moscato Bianco è il nuovo vino di Planeta; caratterizzato da un terroir di grande personalità ed espressioni varietali aromatiche di grande esuberanza.

Il Moscato di Noto; vicino ad una concezione spigliata di vino d’apertura e traboccante di aromi primari di frutta e fiori; ha un bouquet primaverile finemente aromatico molto adatto agli aperitivi; alla cucina orientale, ai crostacei ed ai piatti di pesce in genere. La versione “secca” di questo vitigno aromatico ricalca un genere per certi versi simile ad alcune celebrità enologiche; tra cui i “Muscat à petits grains” alsaziani o il più vicino Zibibbo dell’isola di Pantelleria.

Moscato di Noto Planeta

Vinificazione: Decantazione statica del mosto dopo diraspapigiatura e pressatura soffice; inoculo con lieviti selezionati sul limpido, fermentazione ed affinamento in acciaio. Decantazione statica del mosto dopo diraspapigiatura e pressatura soffice; inoculo con lieviti selezionati sul limpido, fermentazione ed affinamento in acciaio.

Colore: Giallo paglierino chiaro, al naso esprime note di chiaro stampo mediterraneo; molto fini, di rosa canina, pesca bianca, gelsomino e di fiori di arancio. In bocca è fresco, secco, agile e disteso. Un assaggio straordinariamente equilibrato, il cui finale spicca per pulizia. Di buona persistenza.

Naso: Rosa Canina , pesca bianca, gelsomino, te verde, fiori di arancio e profumi di mare.

Palato: Snello e agile, ben equilibrato e leggero.

Abbinamenti: Come aperitivo insieme a pistacchi di Bronte e Mandorle tostate e salate.

Cucina di casa Planeta: Carpaccio di pesce di Sciacca.

Cucina siciliana: Frittura di calamari e Gamberi, panelline e arancinette.

Informazioni aggiuntive

Peso 1.416 kg
Non ci sono prodotti nel carrello