Prephylloxera Etna Rosso DOC “Tenuta delle Terre Nere”

 95,00 Iva inclusa

La Vigna di Don Peppino Tenuta delle Terre Nere. Vino di grande persistenza minerale, offre un assaggio sontuoso, perfettamente riconoscibile, che lascia solo intuire lo spessore che avrà acquisito in 10, 15 o più anni di invecchiamento: vino assoluto.

Cantina: Tenuta delle Terre Nere

Anno: 2016

Zona: Sicilia

Classificazione: DOC biologico

Uve: 98% Nerello mascalese, 2% Nerello cappuccio

Gradazione Alcolica (% vol.): 14.0

Colore: Rubino carico con riflessi mogano

Formato (cl.): 75.0

Disponibile su ordinazione

Condividi questo prodotto:

Descrizione

Prephylloxera Etna Rosso DOC – il Vino della Vigna di Don Peppino “Tenuta delle Terre Nere”. A Calderara Sottana, di fronte e a destra della nostra cantina, in un vigneto di circa quattro ettari ci sono due particelle che sono sopravvissute alla fillossera. Hanno dunque circa 130-140 anni, e sono franche di piede. Nel 2006 si decise di vinificarne le uve separatamente, l’annata era splendida, quasi monumentale. Queste uve ci regalarono un vino di quasi sopranaturale finezza, Prephylloxera è più timido e vuole più pazienza. Affinato in legni di rovere francese di diverse capacità (barrique e tonneau) al 30% nuovi per un periodo variabile tra 16 e 18 mesi e per 1 mese finale in acciaio. “Prephylloxera – La Vigna di Don Peppino” è un rosso straordinario, raro e delizioso, che non può mancare in ogni cantina che si rispetti.

Prephylloxera Etna Rosso DOC “Tenuta delle Terre Nere”. Il Vino della Vigna di Don Peppino.

Cantina: Tenuta delle Terre Nere

Nome Etichetta: Prephylloxera Etna Rosso DOC

Denominazione: Etna Rosso D.O.C. biologico

Prima annata prodotta: 2006

Zona di produzione: contrada Calderara, comune di Randazzo (Catania)

Varietà di uve: 98% Nerello mascalese, 2% Nerello cappuccio

Resa per ettaro: 3-3,5 tons/ha

Caratteristiche del terreno: vulcanico, poco profondo, molto ricco di scheletro, tracce di cenere

Esposizione: versante nord dell’Etna a 600 metri s.l.m.

Età media delle viti: viti antecedenti all’attacco fillosserico di fine 1800

Allevamento: alberello tradizionale etneo convertito a spalliera

Periodo di vendemmia: prima decade di ottobre

Vinificazione: fermentazione alcolica a temperatura controllata (28-30° C)

Affinamento: fermentazione malolattica spontanea e maturazione in barriques e tonneaux di rovere francese (30% legno nuovo).

Aspetto: rubino carico con riflessi mogano

Profumo: complesso, note di fiori di campo, frutti rossi e spezie nobili

Sapore: concentrato, ma armonico ed elegante allo stesso tempo, di infinita lunghezza gustativa

Abbinamenti: Carni rosse, selvaggina, formaggi stagionati

Temperatura di servizio consigliata: 18-20° C

Grado alcolico: 14%

Produzione annuale: 3.200 bottiglie (0,75 l)

Informazioni aggiuntive

Peso 1.416 kg

Ti potrebbe interessare…

Non ci sono prodotti nel carrello